Forhum: a Cossato si torna in piazza, tra analogico e digitale

Recensioni

Ascoltare, studiare, mappare, condividere, comunicare, coinvolgere, rigenerare. O, in un’unica parola, Forhum, il progetto che da venerdì 3 (fino a lunedì 20 agosto) si sta svolgendo a Cossato, in provincia di Biella, e che, tra le altre cose, sta vedendo artisti di arte urbana nazionali e internazionali impegnati a dipingere la totalità delle pareti esterne del mercato coperto di Cossato.

Annunci

Altrove Festival compie 5 anni: ecco gli eventi di Post-Graffiti Stress Disorder

Recensioni

Cosa può succedere in 5 anni? Per esempio, che un governo resti in carica, che un aspirante medico finisca il suo percorso di studi o che un piano di business dia i suoi frutti. In un lustro, poi, può succedere che un festival ormai rodato, l’Altrove Festival di Catanzaro, spenga le sue prime cinque candeline, spingendolo così a fare il punto sulla strada percorsa finora e su quello che il futuro lo aspetta.

La “Natura Razionale” di Greg Jager all’Athens Street Art Festival

Recensioni

Se non fosse stato per lui, Greg Jager, io manco me ne sarei accorta. E sarebbe stato un vero peccato, perché Athens Street Art Festival si presenta come una kermesse di valore, dotata del giusto mix tra arte e sostenibilità, tra scelte curatoriali e “dichiarazioni di intenti” da parte degli organizzatori.

L’Upfest di Bristol: il calderone europeo dell’arte urbana

Recensioni

Uno dei più importanti pregi dell’Upfest, la kermesse di arte urbana che si presenta come “il più grande festival di Street Art e Graffiti Art d’Europa”, è quello forse di aver saputo soddisfare le aspettative di tutte le fasce di pubblico che si sono recate in città per l’evento.

Jorit arrestato a Betlemme: cosa ha fatto arrabbiare Israele?

Nel Mondo, Recensioni

“We are in arrest in betlemme from israeli army. Who can help us please do it”. Con queste parole, e con una foto che ritrae una bottiglia d’acqua, una valigia, una camionetta dell’esercito israeliano e un militare in divisa, Jorit ha lanciato il suo personale appello dopo essere stato arrestato, due giorni fa, durante alcuni suoi interventi sul muro che divide la Cisgiordania da Israele.

Urban Creativity Conference: cosa significa studiare la Street Art?

Recensioni

Si è appena conclusa a Lisbona la Urban Creativity Conference 2018 (dal 5 al 7 luglio scorsi), levento accademico che per il quinto anno consecutivo ha radunato i ricercatori di tutta Europa per confrontarsi su tematiche legate al mondo dei Graffiti e della Street Art. Tre giorni intensissimi ospitati dalla Facoltà di Belle Arti e da quello che sarà il Museo MARCC, Museo dedicato allArte Urbana, che accoglierà la collezione di opere appartenenti a Vhils, e una serie di mostre temporanee di artisti portoghesi ed internazionali. Lisbona si riconferma così una delle città cardine per lo sviluppo e la diffusione di tutte quelle pratiche artistiche che trovano nella strada il loro luogo di espressione.

Il primo Urban Giants Graffiti Festival (e una sorpresa al sapore niguardese)

Recensioni

“Per quest’anno non cambiare: stessa spiaggia, stesso mare”, cantava uno sconosciutissimo Piero Focaccia nella canicola del lontano 1963. Oggi, a 55 anni esatti dall’uscita della canzone, potremmo rispolverare quel giro di do per applicarlo allo Urban Giants Graffiti Festival Milano: la spiaggia è quella di Trezzano sul Naviglio “beach”, il mare è quello degli organizzatori, l’associazione culturale We Run the Street, che, dopo aver organizzato 4 edizioni italiane e consecutive del famoso Festival internazionale Meeting of Styles, ha deciso di intraprendere un percorso individuale con un evento proprio.