#Paratissima11 Un’associazione culturale per la street art di Torino

Recensioni

Non sono una galleria, ma esporranno lo stesso a Urban G@P. Non hanno tele o disegni da portare a Paratissima, ma riempiranno lo stesso lo stand coi loro progetti. Loro, la seconda realtà con cui proseguo lo speciale dedicato alle interviste di Paratissima, sono Il cerchio e le gocce, associazione culturale nata a Torino nel 2001 con un interesse tutto particolare per le culture underground, la Street Art e il Graffiti Writing. Dopo essersi fatti le ossa nella Torino di Murarte (primo progetto italiano, datato 1999, che avesse come obiettivo una massiva riqualificazione urbana) i fondatori de Il cerchio e le gocce hanno sempre più mediato fra il mondo del Graffiti Writing e le istituzioni, tanto da giungere a diversi interventi estesi non solo all’Italia ma anche all’Europa. Negli ultimi anni, poi, l’associazione si è impegnata nella promozione dell’arte urbana sul territorio per aumentarne la fruibilità, per esempio con le passeggiate in città SAT- Street Art Tourino.
De Il cerchio e le gocce parlo con Claudia De Giorgis, organizzatrice di SAT, e con Fijodor Benzo, vice presidente dell’associazione.

Chi siete?
Il Cerchio E Le Gocce è un’associazione culturale che è nata dalla volontà di un gruppo di amici con la passione per l’arte urbana. Dipingiamo sin dai tempi dell’adolescenza, ad un certo punto del nostro percorso abbiamo sentito l’esigenza e la voglia di strutturare un tipo di associazione che fino a quel momento non era presente in Italia creando un canale che fosse in grado di mediare fra il mondo del graffiti- writing e le istituzioni, con l’obiettivo di promuovere la street-art all’interno della città in modo finalmente legale. Ed è cosi che nel 2001 è nata Il Cerchio E Le Gocce. Il nostro impegno associativo si è focalizzato soprattutto nell’ideazione, progettazione e realizzazione d’interventi di notevole rilievo, sia sul territorio italiano, sia all’estero. Abbiamo avuto il piacere di collaborare con numerosi artisti internazionali e italiani nella realizzazione di grandi opere di arte urbana. Ci piace ricordare alcuni progetti cui siamo particolarmente legati come: Street Attitudes (convention di graffiti che si è svolta dal 2002 al 2011), e poi Muridamare, un’iniziativa svolta in collaborazione con il Comune di Imperia, per arrivare a quello che è stato il primo festival a livello nazionale di street art: Picturin – Torino Mural Art Festival (dal 2010 al 2012). Quest’ultima impresa ha avuto tre edizioni e ha realmente contribuito a cambiare il volto di alcune zone di Torino. Negli ultimi anni invece il nostro lavoro si è focalizzato principalmente sulla promozione e diffusione delle opere realizzate nel passato e poi sul personale percorso artistico di alcuni di noi, che ci ha portato alla realizzazione di esposizioni in giro per l’Italia e non solo. Da qui nasce il nostro rapporto con le gallerie d’arte, con alcune delle quali il dialogo si è poi sviluppato ulteriormente fino ad arrivare a Paratissima e al nostro lavoro all’interno di Urban G@P, la sezione delle gallerie di arte urbana.

Cosa esporrete a Paratissima?
Nonostante il nostro stand sia situato nella sezione Urban G@P, noi non siamo una galleria d’arte. Proprio per questa ragione non esporremo quadri in vendita. La nostra presenza avrà una funzione simile ad una sorta di info-point riguardante l’arte urbana cittadina. Utilizzeremo Paratissima come piattaforma comunicativa per raccontare le ultime facciate realizzate in città come quelle di Corn79, Never Crew e Zedz a San Salvario, ma anche altri progetti di arte condivisa come l’intervento sulla rampa da skatebording a Parco Dora all’interno del progetto Colour Experience. Il nostro stand servirà per raccontare e promuovere i nostri ultimi progetti, tra i quali SAT Street Art Tourino: la prima iniziativa realizzata in città che si basa sulla creazione di percorsi ludo-artistici (a piedi o in bicicletta) pensati con l’intento di raccontare le opere di muralismo e la storia degli artisti che le hanno realizzate. SAT finora ha avuto una buona risposta sia dagli abitanti di Torino sia dai turisti; il nostro obiettivo è di farlo crescere e per questo abbiamo bisogno di aiuti e finanziamenti. Dunque lanceremo una campagna di crowdfunding per il sostentamento dello stesso; per l’occasione abbiamo preparato un’ampia scelta di merchandising d’autore, finemente realizzata da street artists di fama internazionale. A Urban G@P la nostra associazione funzionerà come legante tra l’organizzazione centrale e le gallerie di street art, infatti insieme a Square23 seguiamo parte della direzione artistica di questa sezione. Durante la kermesse coordineremo i live-paint di Etnik e Seacreative, ognuno di loro realizzerà un’opera da 180x180cm. Al termine dei lavori le opere, scomposte in 36 elementi saranno messe in vendita ad un prezzo popolare in modo da dare a tutti la possibilità di acquistare un lavoro originale. Inoltre uno dei nostri artisti, Mrfijodor, decorerà dal vivo un vero robot della Kuka, marchio leader nel settore dell’automazione industriale.


Cosa significa per voi partecipare a Paratissima e cosa vi aspettate?
Per la nostra associazione è un momento per metterci in luce con un pubblico ampio, fare promozione del lavoro svolto ma anche poter ragionare sul futuro avendo una riposta diretta da fruitori interessati all’arte. La sezione Urban G@P, di cui noi siamo ospiti e promotori, nasce proprio per disporre in uno stesso contenitore realtà che da anni s’impegnano nella promozione dell’arte urbana, sia in spazi pubblici che privati. Un’occasione di confronto e dialogo, tra esperti del settore, all’interno di una vetrina importante.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...