Arte in cantiere: a Base arriva Inside Out di JR

Recensioni

JR è tornato a Milano: questa volta è sbarcato a Base, spazio dell’ex Ansaldo di via Bergognone, che per l’occasione ha deciso di rifarsi il trucco. Sì, perché dal 14 novembre il cantiere dell’ex Ansaldo (che vedrà il progetto Base raddoppiare fino a 12.000 mq nel 2018) diventa la scena della gigantesca opera d’arte collettiva dell’artista JR nota con il nome di Inside Out.

E così saranno circa 150 le gigantografie che andranno a invadere il cantiere in divenire, con i ritratti, scattati dalla giovane fotografa Chiara Conti (residente in BASE nell’estate 2017), di ex operaie, operai e impiegati che lavoravano in fabbrica affiancati ai volti dei professionisti delle industrie culturali e creative che caratterizzano la nuova vita degli spazi di via Bergognone. Altre gigantografie saranno affisse all’esterno dell’edificio, sulla facciata che dà sul cortile, in un’installazione che rimarrà esposta fino al prossimo marzo.

L’installazione vuole raccontare il processo di rigenerazione urbana e delle persone che ci sono dietro, esaltando la memoria di questo polo industriale dove un tempo si costruivano treni, tram, motori, meccanica pesante e dove ora si producono manufatti culturali, immagini, suoni, eventi, contenuti, parole, concetti.

“Molti uomini e donne cresciuti nella Milano manifatturiera del passato – raccontano da Base – sono lontani dalle nuove industrie dematerializzate del terziario avanzato, del design, delle imprese culturali e creative, dalla Milano degli showroom, dei freelance e delle nuove forme di lavoro e di manifattura. Allo stesso tempo, le nuove generazioni spesso non hanno avuto la possibilità di conoscere il valore del passato manifatturiero di Milano e il patrimonio di know how accumulato sotto forma di cultura diffusa del fabbricare, montare, costruire, progettare oggetti e macchine. Con questo progetto vogliamo facilitare il dialogo tra generazioni, invitare i milanesi ad abbracciare il cambiamento e le trasformazioni produttive della città, richiamare la collettività a sostenere il nostro progetto e a partecipare in prima persona”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...