Urban Art Fair 2018: apre a Parigi la terza edizione della fiera dedicata all’arte urbana

Foto, Nel Mondo, Recensioni

Dopo il vernissage di ieri sera, apre oggi al grande pubblico la terza edizione parigina di Urban Art Fair: per l’occasione, e fino al 15 aprile, si riuniranno al Carreau du Temple 32 gallerie (di cui 11 nuove) provenienti da otto Paesi di tutto il mondo, per un totale di oltre 200 artisti in mostra.

Per questa nuova edizione, Urban Art Fair ha privilegiato quelle gallerie che portano nella capitale francese una mostra personale o una combo di artisti. In sede, poi, sarà possibile assistere a live painting, installazioni e performance, che permetteranno al grande pubblico di entrare in diretto contatto con gli artisti per tutta la durata della kermesse.

Non solo. Urban Art Fair collabora quest’anno con Urban Films Festival, l’evento francese per eccellenza che porterà alla scoperta di film legati all’universo urbano, con particolare focus sulle pellicole che raccontano il mondo della Street Art e dei graffiti artist.

Infine, in collaborazione con Graffiti Art Magazine, è stata organizzata una serata privata al Renaissance Paris République Hotel: il 14 aprile stampa, VIP, espositori e artisti, si ritroveranno nella prestigiosa location per assistere alla presentazione delle opere della collezione SPRAY, la stessa che ha visto la sua nascita nella scorsa edizione. Con l’obiettivo di dare un nuovo sguardo al movimento, infine, UMA (Universal Museum of Art) in collaborazione con Urban Art Fair presenterà un’esclusiva mostra di realtà virtuale dedicata proprio all’arte urbana.

Se siete curiosi di scoprire quali gallerie saranno presenti alla grande fiera parigina (che quest’anno trova minimo comune multiplo nella domanda “perché vivere in città?”), qui sotto potete trovare l’elenco completo:

Galleria 42b (Francia)
Galerie du jour agnès b. (Francia)
ART IN THE GAME (Inghilterra)
AVENUE DES ARTS (Cina/Stati Uniti)
Artistik Rezo (Francia)
Galeries Bartoux (Francia)
Galerie Brugier-Rigail (Francia)
David Pluskwa Art Contemporain (Francia)
Galerie Ange Basso (Francia)
Galerie Berthéas les Tournesols (Francia)
Galerie Lelia Mordoch (Francia)
Galerie Openspace (Francia)
Joël Knafo Art (Francia)
Le Grand Jeu (Francia)
Galerie Mathgoth (Francia)
Pretty Portal (Germania)
Urban Spree (Germania)
Vroom & Varossieau (Paesi Bassi)
Wallworks (Francia)
Galerie Géraldine Zberro (Francia)

A queste si aggiungono poi 11 nuove gallerie che, per la prima volta, esporranno alla terza edizione di Urban Art Fair: tra queste ce n’è anche una italiana!

By Night Gallery (Francia)
COX Gallery (Francia)
FRAG (Francia)
Galartis (Svizzera)
Galerie LeRoyer (Canada)
LOFT du 34 (Francia)
Stolenspace (Inghilterra)
Street Art Place – Memorie Urbane (Italia)
The Garage (Paesi Bassi)
Tokyoite Art (Francia)
Under the Radar (Inghilterra)

Per l’occasione, e assolutamente in anteprima, l’amica Simona Nava mi ha mandato le prime foto dell’evento: eccole!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...