Loading

Tornano lo ZuArtDay e il LooperFest, in due location diverse. Il nostro appuntamento è con Rendo!

Share

Due location per due eventi imperdibili della scena Street Art e Graffiti Writing milanese: tornano oggi, fino al 9 giugno, ZuArtDay e LooperFest nell’edizione 2019. Disgiunti, dicevamo, a questo giro: ZuArtDay ha mantenuto la sua salda posizione in vicolo del Fontanile, dove ogni anno, da tre anni a questa parte, si porta avanti l’evento congiunto. L’ex fabbrica di panettoni Giovanni Cova & C. di via Popoli Uniti 11, invece, ospiterà per la prima volta la prima edizione del LooperFest.

ZuArtDay, a ingresso gratuito, torna sulle facciate del B&B Zuretti61, main partner insieme a Montana Cans di tutta la manifestazione. La stessa che, con il patrocinio del Comune di Milano – Municipio 2 e l’associazione no profit La Ginnastica APS, trasformerà il vicolo del Fontanile in una giungla urbana: “Urban Jungle”, infatti, è il tema da cui trarranno ispirazione le opere artistiche che verranno realizzate nel corso dell’evento. Verranno create nuove opere sui muri e sulle pareti, oltre alle immancabili opere su tela disposte lungo tutto il percorso. Le tele verranno realizzate e messe all’asta, per sostenere l’associazione no profit La Ginnastica, che da quattro anni organizza e sostiene opere di riqualifica in quartiere oppure destinate a scuole o strutture della zona. La consolidata partnership con Redazione Radio NoLo pemetterà poi di regalare il sottofondo musicale dei tre giorni, che vedranno alternarsi anche i momenti di dj set live di dj del calibro di Mazay, sul main stage di Zuretti 61.

Questa la line up: Sobekcis, Manu Invisible, Caver, Tres , Inok, Rusl, Claudio Sale, Horso197, Teso, Pierfrancesco Eight. Le tele, invece, verranno prodotte da Andy, OTLN, Rendo e Andrea Crespi. Il programma, infine, prevede per oggi, venerdì 7 giugno, Writing Live session – focus on “Urban Jungle” in vicolo del Fontanile angolo via G. Zuretti, 71, gli artisti all’opera a partire dalle ore 10.30 e JUNGLE PARTY Zuretti61 con cena brasiliana, free bar, musica e ingresso a offerta libera donazione a Ginnastica aps. Sabato 8 giugno, invece, si inizia con Writing Live session – focus on “Urban Jungle”, in vicolo del Fontanile angolo via G. Zuretti, 71, gli artisti all’opera a partire dalle ore 10.30 e, dalle 18, conferenza stampa e djset Mazay al Residence Zuretti61 di via G. Zuretti, 61. Si chiude domenica 9 con Writing Live session – focus on “Urban Jungle” in vicolo del Fontanile angolo via G. Zuretti, 71 e gli artisti all’opera a partire dalle ore 10.30.

LooperFest, invece, si terrà nell’ex fabbrica di panettoni Giovanni Cova & C., in via Popoli Uniti 11, e ospiterà oltre venti writers professionisti, provenienti da tutto il mondo, che in una “Writing Live Session” si concentreranno nella realizzazione di straordinarie opere usando come “tela” proprio i muri del suggestivo spazio post industriale. Ma come ZuArtDay, anche il LooperFest ha parallelamente una missione sociale: gli artisti presenti personalizzeranno degli skateboards, by Fomento, assegnati poi attraverso un’asta di beneficenza il cui ricavato verrà destinato alla Lega Nazionale per la Difesa del Cane. I proventi raccolti aiuteranno l’Associazione, attiva a livello nazionale, nel progetto attivo e finalizzato alla realizzazione di un rifugio per cani disabili.

Ricco il programma della manifestazione: venerdì e sabato l’ingresso (libero) è previsto dalle 10,00 alle 21,00, mentre in orario pomeridiano si svolgeranno le varie lezioni e i workshops. Gli artisti (writers) saranno all’opera sui muri dalle 10,00 alle 20,00 circa, mentre tra le 21,00 e le 24,00 si svolgeranno djset e show (solo con iscrizione/liste). L’area bar/ street food è aperta dalle 10,00 alle 24,00. Domenica, invece, l’ingresso (ancora libero) è previsto dalle 10,00 alle 22,30, mentre in orario pomeridiano si svolgeranno varie lezioni e workshops. Gli artisti (writers) saranno all’opera dalle 10,00 alle 22,30 circa e l’area bar/street food sarà aperta dalle 10,00 alle 24,00

La line up dei writers, invece, vedrà all’opera ABYS (Francia), ARSEK (Bulgaria), ART OF SOOL (Italia), ASKER (Italia), BEPS (Italia), BONZAI (UK), DAN KITCHENER (UK), ENTICS (Italia), ERASE (Bulgaria), ERICSONE (Italia), FOSKIA (Italia), GATTO (Italia), HELIOBRAY (Portogallo), MR WANY (Italia), NOYZ NARCOS (Italia), OMER (Italia), RAPTUZ (Italia), SATR (Cina), SCAF (Francia), SEF (Peru), SHINE ROYAL (Italia), SMAKE (Italia), WEIK (Italia) e WILLOW (Italia).

Questo, invece, il programma dei workshop: venerdì 7 è la volta di “Urban Calligraphy” con Luca Barcellona (max 20 persone), dalle 10.30 alle 17, e di “Teoria e pratica dello Skate” con Sbanda Brianza (gratuito), dalle 10 alle 19. Sabato 8 giugno ci saranno “break dance / hip hop ” con Bandits e Betty Style (gratuito), dalle 15 alle 19, e “Fomento Skateboard Design” con Team Fomento (gratuito, max 30 persone), dalle 16 alle 19. Domenica 9 giugno, infine, “urban art” con Shine Royal (gratuito, max 15 persone), dalle 15 alle 17, e “break dance / hip hop ” con Bandits e Betty Style (gratuito), dalle 15 alle 19.

Non potevamo mancare noi di Another Scratch In The Wall che, proprio stasera, andreamo alla scoperta dei muri che hanno la scritto la storia del movimento in zona, facendo tappa allo ZuArtDay con un aperitivo finale insieme a Rendo. Vi aspettiamo!


Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *