Bio

Clara pitta al Cadillac Ranch in Texas

Clara pitta al Cadillac Ranch in Texas

Non sono un’artista, ma ho due lauree in Arte. Non sono una writer, ma la mia professione mi porta a scrivere per vivere. Non sono una grafica, ma ho la mania di pantoni, linee e tridimensionalità.

 Esattamente, chi sono?

 Mi chiamo Clara Amodeo: classe 1989, nel 2003 mi iscrivo al Liceo Classico Parini di Milano dove, collaborando con l’allora comitato studentesco AlternativApertA, nasce la mia passione per la graffiti art e la grafica in generale: da totale autodidatta, inizio a impugnare le mie prime bombolette spray per scrivere gli striscioni da portare in corteo durante le manifestazioni studentesche, o da appendere nel cortile della scuola durante affollate cogestioni.

 I miei scarabocchi sembrano piacere: comincio così a frequentare un gruppo di studenti del Liceo Artistico Caravaggio di Milano con il mio stesso pallino e, assieme, ci divertiamo a girare la città armati di macchina fotografica per immortalare tutti gli stili in cui si declina la graffiti art a Milano; sono loro, writer sconosciuti che si celano dietro pseudonimi impronunciabili, gli invisibili maestri dei miei 16 anni: passavo le notti ricopiando, su lunghe strisce di fogli di risulta assemblati, quello che avevo fotografato, cercando di trovare un mio stile di disegno e di grafica. Nascono così i miei primi pezzi, quasi tutti rimasti in forma di bozza su carta: policromi i disegni, monocrome le scritte, li fascicolavo in un grande raccoglitore, rimasto chiuso per anni nel mio armadio.

 Tuttavia il tempo passa e l’università non mi permette di coltivare il mio teen-hobby; ma se le strade della vita sono infinite, anche io mi ritrovo a imparare un mestiere che mai e poi mai avrei pensato potesse farmi tornare sulla strada del liceo: nel 2008, quando mi iscrivo alla facoltà di Scienze dei Beni Culturali dell’Università degli Studi di Milano, mi si presenta la possibilità di collaborare con un giornale; la colgo al volo, senza sapere che quello diventerà il mio mestiere, per perseguire il quale divento pubblicista all’Ordine dei Giornalisti di Lombardia nel 2010: tutto merito (o colpa?) di Nuovasesto, il primo giornale col quale ho iniziato e che mi ha dato un’enorme possibilità. Tornare in contatto col mondo delle crew. I miei capi mi commissionano articoli, interviste, fotoreportage e video da realizzare con writer di Sesto San Giovanni prima e di Milano poi, facendomi tornare quella “scimmia” che ormai sembrava morta e sepolta.

 Riprendo in mano la matita, riapro quel famoso raccoglitore, torno a bazzicare le mostre di graffiti art al Pac, al MiArt, allo Superstudio Più: ormai, in redazione come in università, sono bollata come “quella dei murales” e anche alla mia laurea magistrale in Storia e Critica dell’Arte dell’Università degli Studi di Milano progetto un testo (mai redatto) che doveva narrare le storie dei writer incontrati sulla mia strada.

 Nel frattempo viaggio molto, particolarmente in Europa ma senza disdegnare anche America, Nord Africa e Giappone: in ogni città in cui mi trovo mi impongo di acquistare cataloghi e book fotografici che raccontino la storia di quella Nazione attraverso i muri delle singole metropoli. L mia collezione è in continuo aggiornamento, ed è un buona scusa per continuare a visitare luoghi del mondo sempre diversi.

 Attualmente frequento la Scuola di Giornalismo Walter Tobagi di Milano e, nonostante l’aplomb che questo mestiere richiede, ogni tanto mi concedo di vestirmi male, di entrare al 280 shop e di immergermi, anche se da esterna, in quel mondo di tinte uniche che sempre mi affascina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...