Vent’anni di Writing sulla carta: la bella e longeva storia di Arcano2

Interviste

Da una parte ci sono i dati che, divulgati esattamente un anno fa dalla Fieg sull’industria italiana dei quotidiani (con un accenno anche ai periodici), parlano di una realtà disastrosa e perennemente marchiata dal segno “meno”. Dall’altra c’è un microcosmo editoriale che, forse sconosciuto ai più, è decisamente in contro tendenza con quanto affermato finora. Non si tratta, in quest’ultimo caso, dell’ennesima effimera trovata digital, o di un prodotto infarcito di pubblicità per riuscire a (soprav)vivere,  quanto di un piccolo mondo antico legato alla vecchia tradizione della carta stampata e alla altrettanto vecchia tradizione dei graffiti: parlo delle fanzine di Writing, che dagli anni Novanta arrivano vive e vegete fino ai giorni nostri, dimostrando di essere, certo, un prodotto di nicchia ma che funziona e viene prodotto, distribuito e letto ancora in grande quantità.

Annunci