Cuma Project, murales militanti nel cuore dell’America Latina

Interviste

Un ragazzo di 37 anni, una laurea in Economia Aziendale in mano, la voglia di fare qualcosa di unico e, allo stesso tempo, di trovare un posto nel mondo. È solo all’apparenza una storia banale quella di Simone Fabbri, originario di Cesena ma con l’America Latina nel cuore: proprio qui, infatti, al confine tra l’Honduras ed El Salvador, nasce, nel 2016, Cuma Project, 5 realtà locali con comunità colpite dalla costruzione di progetti idroelettrici e da una pesantissima militarizzazione rigenerate grazie al lavoro della Street Art. Ma andiamo con ordine.

Annunci