Banksy sale in cattedra e regala un murale agli alunni di Bristol

Recensioni

“Ricordatevi che è sempre più facile ottenere il perdono che il permesso”. Non è forse la frase più istruttiva che un buon insegnante reciterebbe ai propri alunni, ma se non fosse una provocazione non si tratterebbe di Banksy. L’anonimo di Bristol ha infatti lasciato il suo segno (con tanto di “letterina”) sulla murata di una scuola primaria della sua città natale per ringraziare dirigenti e bambini di avergli intitolato un’aula del comprensorio.

Annunci